FORUM NAZIONALE DI SCENEGGIATURA

FORUM NAZIONALE DI SCENEGGIATURA
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 FORUM DI SCENEGGIATURA
 CERCASI COLLABORAZIONI
 Evento: FORUM PRIVATO SELEZIONE SCENEGGIATURE
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 3

sceneggiatori
Forum Admin



202 Messaggi

Inserito il - 23/07/2010 : 11:50:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sceneggiatori Invia a sceneggiatori un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dal 25 luglio al 6 agosto sarà a disposizione degli utenti che hanno dato la loro adesione a partecipare alla selezione, un FORUM privato dove pubblicheranno le sceneggiature di prova che hanno realizzato.

Amministratore

andrea
Utente Medio

Città: cosenza


68 Messaggi

Inserito il - 23/07/2010 : 12:53:23  Mostra Profilo Invia a andrea un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
come avete scritto nella mail, se scriviamo la nostra opera alla siae o a copyzero ecc. dopo dobbiamo iscriverla a creative commons per "alcuni diritti riservati". come funziona l'iscrizione per avere questa licanza? a qualke costo? ma serve per tutelare il vostro soggetto, cioè fare in modo che la nostra sceneggiatura è stata scritta sulla base di un soggetto non nostro?
Torna all'inizio della Pagina

Zorinik
Utente Attivo

Città: Licata


135 Messaggi

Inserito il - 23/07/2010 : 13:18:57  Mostra Profilo Invia a Zorinik un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non credo, serve per tutelare proprio la nostra sceneggiatura, dato che han detto che è facoltativo registrarla quindi è solo nel nostro interesse ^^


http://www.cinemabys.com
Torna all'inizio della Pagina

Bresson
Moderatore


Regione: Puglia
Prov.: Brindisi
Città: Fasano


108 Messaggi

Inserito il - 23/07/2010 : 21:28:42  Mostra Profilo Invia a Bresson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve... premetto che non sono un giurista, se dico qualche inesattezza spero mi sia perdonata, ma grosso modo le cose stanno così, facciamo un po' di chiarezza:

primo aspetto importantissimo è che nel momento in cui create un'opera voi automaticamente per legge siete i possessori dei diritti. Non c'è da fare nessuna iscrizione SIAE o Deposito SIAE per essere proprietari di quell'opera che avete creato, basta crearla.

Il punto è questo: come faccio a dimostrare che nessuno prima di me ha scritto o creato quell'opera?

A questo proposito ci sono diverse soluzioni, ma condizione per essere giuridicamente valide è che debbano garantire due aspetti, uno temporale, prima di me nessuno l'ha mai scritto o creata, secondo, dopo che ho archiviato la mia opera nessuno l'ha più modificata o alterata.

Il deposito SIAE per inediti risponde legalmente proprio a questo, tu firmi tutte le pagine e per 100 euro depositi la tua opera presso la SIAE.
Questo non vuol dire che sei iscritto SIAE o che percepirai i diritti da quell'opera, serve solo, in caso di contenzioso, a dimostrare legalmente che in quella data avevi scritto quel testo e che nessuno l'ha alterata dopo il tuo deposito.
Non solo, in caso di contenzioso la SIAE non ti fornisce nessun supporto legale e dopo 5 anni devi rinnovare con altre 100 euro.
Fate mente locale a quanti testi avrete prodotto, se dovessimo seguire ogni volta questa procedura le spese sarebbero insostenibili!
Per cui sconsiglio a chi vuole tutelare le sceneggiature che pubblicherà nel forum questa soluzione.

Altra persona riconosciuta giuridicamente è un Notaio, depositi da lui il tuo testo e lui te l'archivia. Valore legale identico a quello della SIAE ma costi più alti. (sconsiglio anche questa)

L'autospedizione di una raccomandata. Bene il timbro postale dimostra la data... ma puoi dimostrare con assoluta certezza che nessuno ha alterato la busta e modificato il contenuto? Prima c'era il timbro in ceralacca, per cui per aprirla dovevi per forza danneggiare l'involucro, ma che io sappia questo timbro non si trova più alle poste.

Ora arriviamo al Copyzero.
Copyzero ti inserisce una marca temporale sul tuo testo.
Quindi hai la certezza legale e giuridicamente riconosciuta che quel testo a quella data è stato scritto da te.
Quindi il primo criterio è garantito.
Secondo criterio, nessuno, dopo l'archiviazione ha alterato quel testo.
Copyzero ti chiede di archiviare in un file zip con la password la tua opera e spedirgliela.
Il file viene conservato con la marca temporale, zippato con password presso il loro deposito.
Teoricamente questa soluzione ha lo stesso valore di un deposito SIAE solo con un costo infinitamente inferiore (marca temporale, circa 50 centesimi, donazione a copyzero, anche simbolica di 1 euro)
Non solo, con la soluzione copyzero possiamo proteggere tutti i testi che vogliamo, il costo è ridicolo.

Perchè allora ancora non ci vogliamo fidare?
Al momento non esiste nessun precedente legale che riconosca Copyzero come uno strumento valido di protezione, mi spiego meglio, teoricamente il ragionamento non fa una grinza, ma finchè non ci sarà un contenzioso in cui una parte avrà avuto ragione utilizzando come prova copyzero, non possiamo avere la certezza reale, manca cioè un precedente legale.

Secondo noi Copyzero è un'ottima soluzione per proteggere la propria opera, per cui la consigliamo a chi non si fida di pubblicare il suo lavoro nel nostro FORUM senza una tutela.

Passiamo alle licenze CREATIVE COMMONS, chiariamo subito un equivoco,
prendere una delle licenze NON SIGNIFICA TUTELARE LA PROPRIA OPERA.
Non è di questo che stiamo parlando.
La tutela della tua opera è un'operazione da fare prima di passare a Creative commons.
Puoi accedere alle licenze solo se sei il legittimo proprietario dell'opera.

Le licenze permettono al vostro lavoro di essere utilizzato in modo più facile da altri utenti.
E' un'idea diversa dell'opera intellettuale, non tutti i diritti riservati (Copyright) ma solo alcuni riservati.
Le licenze sono 6, quella che consigliamo è una licenza che non permetta lo sfruttamento commerciale della vostra opera ma solo la possibilità di modificarla.
Un altro autore la può utilizzare ma non per scopi di lucro. Può ricavare un cortometraggio dal vostro testo, ma dovrà sempre citarvi nei titoli di coda.
Se dovesse violare la licenza, e quindi sfruttare il corto tratto dalla vostra opera commercialmente, voi, che siete i proprietari dei diritti per averla creata per primi (dimostrato tramite copyzero, per esempio) potete avviare un'azione legale.

Creative commons non ha nessun costo, non siete obbligati a farlo, il nostro era solo uno spunto per discutere su questo tema:
è possibile nella sceneggiatura avviare un discorso di condivisione di idee attraverso le licenze Creative Commons?

per quello abbiamo suggerito questa soluzione,

Bresson

"La sceneggiatura è il sogno di un film" Jean-Claude Carrière
Torna all'inizio della Pagina

Scripty79
Utente Attivo

Città: ROMA


139 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 10:56:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Scripty79 Invia a Scripty79 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
attendo con ansia il 1 agosto

Manuela Scriptwriter
http://scripty79.wordpress.com/
http://www.lulu.com/spotlight/manuelinascripwriter
Torna all'inizio della Pagina

Zorinik
Utente Attivo

Città: Licata


135 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 11:29:27  Mostra Profilo Invia a Zorinik un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per sicurezza... ma le pagine di "test" da scrivere devono avere anche loro l'horror come genere, o si può scrivere qualsiasi cosa che parta dagli spunti?

EDIT: Altra domanda: la canonica pagina iniziale con titolo e autore non è considerata nel conteggio delle 4 pagine, giusto? Oppure qui la pagina non va proprio messa?


http://www.cinemabys.com

Modificato da - Zorinik in data 24/07/2010 12:54:05
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Prov.: Teramo
Città: Teramo


257 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 15:03:32  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io quoto la domanda di zorinik per il test: dobbiamo seguire il genere horror o vale anche il thriller (o altri generi come ci ispirano)?

e un ultima cosa, per capirci bene..dovremmo scrivere una scena credibile e conclusa di 2-4 minuti giusto? a prescindere dal finale o dalla storia (che magari vorrebbe qualche pagina in più) o volete un piccolo corto?

beh ciao a tutti, e buon divertimento!
al 1 agosto!

"Entrambe le strade non portano da alcuna parte, ma una ha un cuore e l'altra no. Una porta un viaggio lieto e finché la segui sei una sola cosa con essa. L'altra ti farà maledire la tua vita»
Don Juan
Torna all'inizio della Pagina

Bresson
Moderatore


Regione: Puglia
Prov.: Brindisi
Città: Fasano


108 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 15:11:56  Mostra Profilo Invia a Bresson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
[quote]Tuku ha scritto:
>
io quoto la domanda di zorinik per il test: dobbiamo seguire il >genere horror o vale anche il thriller (o altri generi come ci >ispirano)?

i soggetti che saranno sceneggiati saranno spiccatamente di genere horror, per cui, per convincere l'autore, è più conveniente rimanere in quel genere, ma nulla vi vieta di proporre un "thriller", ma è consigliabile rimanere in quell'ambito.

>e un ultima cosa, per capirci bene..dovremmo scrivere una scena >credibile e conclusa di 2-4 minuti giusto? a prescindere dal finale >o dalla storia (che magari vorrebbe qualche pagina in più) o volete >un piccolo corto?

giusto, è importante capire come visualizzate in sceneggiatura delle righe di soggetto, che poi è il compito che vi sarà dato se venite selezionati, quindi anche se rimane in sospeso quello che scriverete non fa nulla, il finale nei soggetti da sceneggiare c'è già.


a presto
Bresson

"La sceneggiatura è il sogno di un film" Jean-Claude Carrière

Modificato da - Bresson in data 24/07/2010 15:13:37
Torna all'inizio della Pagina

Erik 256
Utente Medio

Città: Brindisi - Torino


66 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 15:14:41  Mostra Profilo Invia a Erik 256 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le sceneggiature le potranno leggere e votare anche coloro che, come me, non stanno partecipando alla selezione?

"Good story means something worth telling that the world wants to hear. It begins with talent. Then you must bring to the work a vision that's driven by fresh insights into human nature and society, coupuled with in-depth knowledge of your characters and your world. All that... and a lot of love. The love of story, the love of the dramatic, the love of truth, the love of humanity, the love of sensation, the love of dreaming, the love of humor, the love of language, the love of duality, the love of perfection, the love of uniqueness, the love of beauty, the love of self.
You must love to write and bear the loneliness.
"
(Robert McKee)

"Congratulations: You’re a writer, and the reason you’re good at it is because your life kinda sucks" (Daniel Thomsen)

Modificato da - Erik 256 in data 24/07/2010 15:15:01
Torna all'inizio della Pagina

Zorinik
Utente Attivo

Città: Licata


135 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 15:14:54  Mostra Profilo Invia a Zorinik un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io ho appena finito (soli 2 giorni, mai impiegato così poco per scrivere una sceneggiatura o.O), devo aspettare l'1 Agosto e poi postarla nel forum privato, giusto? Scusate la domanda forse ovvia ma voglio esserne certo ^^


http://www.cinemabys.com
Torna all'inizio della Pagina

Bresson
Moderatore


Regione: Puglia
Prov.: Brindisi
Città: Fasano


108 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 15:16:41  Mostra Profilo Invia a Bresson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Zorinik ha scritto:

Io ho appena finito (soli 2 giorni, mai impiegato così poco per scrivere una sceneggiatura o.O), devo aspettare l'1 Agosto e poi postarla nel forum privato, giusto? Scusate la domanda forse ovvia ma voglio esserne certo ^^


Ciao Zorinik, giusto, anche se ci è stato richiesto di anticipare l'apertura del Forum privato che avverrà domani mattina (vi arriverà una email di notifica dopo che è stato aperto)
a presto

Bresson

"La sceneggiatura è il sogno di un film" Jean-Claude Carrière
Torna all'inizio della Pagina

andrea
Utente Medio

Città: cosenza


68 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 15:22:40  Mostra Profilo Invia a andrea un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ma i termini e le date rimangono le stesse, anche se l'aperture adel forum è stata anticipata giusto?
Torna all'inizio della Pagina

Bresson
Moderatore


Regione: Puglia
Prov.: Brindisi
Città: Fasano


108 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 20:45:05  Mostra Profilo Invia a Bresson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
andrea ha scritto:

ma i termini e le date rimangono le stesse, anche se l'aperture adel forum è stata anticipata giusto?


sì, il resto rimane tutto uguale,

Bresson

"La sceneggiatura è il sogno di un film" Jean-Claude Carrière
Torna all'inizio della Pagina

Raul_C
Utente Medio

Città: Barcelona


63 Messaggi

Inserito il - 24/07/2010 : 23:45:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Raul_C Invia a Raul_C un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Un dubbio. Dobbiamo sceneggiare "solo ed esclusivamente" ciò che c'è scritto nei due spunti, o prenderli come punto di partenza per costruire una scena intera? Nella prima email ricevuta ho pensato si trattasse dell'ultima soluzione, poi però leggendo la seconda email di istruzioni c'è scritto: "...Una volta scelto lo spunto bisogna scrivere da un minimo di 2 ad un massimo di 4 pagine di sceneggiatura che visualizzino 'quello che sta scritto nello spunto'..."
Potrà sembrare ovvio lo so, ma è solo per fugare ogni dubbio...

Grazie

ciao

Raul_C
Torna all'inizio della Pagina

Bresson
Moderatore


Regione: Puglia
Prov.: Brindisi
Città: Fasano


108 Messaggi

Inserito il - 25/07/2010 : 07:12:54  Mostra Profilo Invia a Bresson un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Raul_C ha scritto:


Un dubbio. Dobbiamo sceneggiare "solo ed esclusivamente" ciò che c'è scritto nei due spunti, o prenderli come punto di partenza per costruire una scena intera? Nella prima email ricevuta ho pensato si trattasse dell'ultima soluzione, poi però leggendo la seconda email di istruzioni c'è scritto: "...Una volta scelto lo spunto bisogna scrivere da un minimo di 2 ad un massimo di 4 pagine di sceneggiatura che visualizzino 'quello che sta scritto nello spunto'..."
Potrà sembrare ovvio lo so, ma è solo per fugare ogni dubbio...

Grazie

ciao


Ciao,
il compito di chi sarà selezionato sarà quello di sviluppare una sceneggiatura a partire da un soggetto già definito.
Per cui il criterio più importante per la valutazione delle pagine che scriverai sarà come hai "visualizzato" lo spunto...
se riesci anche a dare un tuo sviluppo orignale allo spunto, sei libero di farlo, senza però superare il limite di quattro pagine richiesto.

Bresson

"La sceneggiatura è il sogno di un film" Jean-Claude Carrière

Modificato da - Bresson in data 25/07/2010 07:15:12
Torna all'inizio della Pagina

Erik 256
Utente Medio

Città: Brindisi - Torino


66 Messaggi

Inserito il - 25/07/2010 : 09:15:08  Mostra Profilo Invia a Erik 256 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Erik 256 ha scritto:

Le sceneggiature le potranno leggere e votare anche coloro che, come me, non stanno partecipando alla selezione?


Mi autoquoto per ripetere la domanda.
Adesso che la sezione è stata pubblicata vedo di non poterci entrare, ma prima o poi potremo leggere le sceneggiature inviate?

"Good story means something worth telling that the world wants to hear. It begins with talent. Then you must bring to the work a vision that's driven by fresh insights into human nature and society, coupuled with in-depth knowledge of your characters and your world. All that... and a lot of love. The love of story, the love of the dramatic, the love of truth, the love of humanity, the love of sensation, the love of dreaming, the love of humor, the love of language, the love of duality, the love of perfection, the love of uniqueness, the love of beauty, the love of self.
You must love to write and bear the loneliness.
"
(Robert McKee)

"Congratulations: You’re a writer, and the reason you’re good at it is because your life kinda sucks" (Daniel Thomsen)
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
FORUM NAZIONALE DI SCENEGGIATURA © 2000-09 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,14 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000